Crea sito

Per una storia ravvicinata del brigantaggio in Terra di Lavoro (ebook)

soldati antibrigantaggio

di Olindo ISERNIA

Ad una considerazione pacata e lontana da sterili ideologismi e revisionismi a senso unico, è impossibile non riconoscere che il brigantaggio postunitario fu un fenomeno di particolare complessità, per il notevole numero delle componenti che vi concorsero, e, perciò, non riconducibile entro schemi riduttivi e semplicistici. I giudizi spesso marcatamente discordanti, quando non addirittura di segno completamente opposto, che vengono espressi sul suo conto, scaturiscono proprio in conseguenza di questa sua natura composita. Essendo essi, di regola, il risultato del privilegio accordato, in misura predominante o totale, esclusivamente ad una o qualcuna delle sue interne motivazioni, a discapito di una valutazione il più possibile omnicomprensiva, finiscono spesso, soprattutto a livello di storiografia locale, per porre in rilievo del brigantaggio soltanto l’elemento ritenuto predominante, a discapito di tutti gli altri,  ai quali è riservata, al massimo, una collocazione più o meno marginale.

A seconda del punto di vista da cui si guarda al brigantaggio, possono, perciò, emergere letture e valutazioni oscillanti di questo fenomeno, paradossalmente tutte vere, nella loro parzialità ed unilateralità. Perché il brigantaggio, con le dovute distinzioni   di   tempi  e  di  luoghi,   comprese,   infatti,  in   sé, tutti insieme, sostegno alla causa legittimistica e avversione alla causa unitaria, rivolta sociale e delinquenza comune, guerra civile e repressione militare, occasione di vendette private1 e di violenza, quest’ultima non di rado efferata e perpetrata indistintamente da entrambe le parti. Una valutazione più ravvicinata e specifica del fenomeno, così come si manifestò nella provincia di Terra di Lavoro, potrà risultare, da questo punto di vista, quanto meno utile.

Continua

Scarica la pubblicazione 

 

Per una lettura ravvicinata del brigantaggio postunitario in Terra di Lavoro

mauro nemesio rossi

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.